Le strutture sanitarie dell'Opera Don Calabria

IRCCS OSPEDALE SACRO CUORE DON CALABRIA - NEGRAR (ITALIA)
L'IRCCS Ospedale “Sacro Cuore Don Calabria” di Negrar è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per le malattie infettive e tropicali. Si tratta di un ospedale classificato e presidio ospedaliero accreditato dalla Regione Veneto (cioè equiparato a un ospedale pubblico). Comprende tutte le principali specialità di area medica, chirurgica, materno infantile e riabilitativa. L’ospedale è inserito nella Cittadella della Carità, dove sono presenti anche tre strutture socio-sanitarie (Casa Perez, Casa Nogarè e Casa Clero). I posti letto ospedalieri accreditati sono 549, cui si aggiungono i 419 posti letto delle strutture socio-sanitarie. Nel 2018 sono stati effettuati 31.264 ricoveri e 1 milione e 400mila prestazioni ambulatoriali. I collaboratori sono 2mila, tra cui 350 medici. (vedi sito web e pagina Facebook dell'IRCCS)

OSPEDALE DIVINA PROVVIDENZA - LUANDA (ANGOLA)
Il “Divina Provvidenza” di Luanda è al centro di un progetto sanitario avviato a partire dal 1992 in uno dei quartieri più poveri della capitale dell’Angola. Insieme ai cinque Centri di salute periferici, offre assistenza sanitaria in un quartiere abitato da circa due milioni di persone. I servizi erogati sono soprattutto nell’ambito pediatrico, della Medicina Generale, e delle Malattie infettive con un Centro dedicato al controllo della tubercolosi e alla diagnosi e alla cura dell’HIV. L'ospedale ha 136 posti letto. Nel 2018 i ricoveri sono stati più di 4.500, mentre sono 631.000 le prestazioni ambulatoriali erogate e 74.000 i vaccini somministrati. Molto importanti anche i servizi forniti nel campo della lotta alla malnutrizione infantile (vedi sito web dell'HDP di Luanda).

OSPEDALE DIVINA PROVVIDENZA - MARITUBA (BRASILE)
Anche l’ospedale di Marituba, nello Stato del Parà, operativo dal 1997, è punto di riferimento per quasi un milione di persone in un contesto sociale di estrema indigenza. Dotato di 122 posti letto, l’ospedale è costituito principalmente da quattro reparti: Medicina, Ginecologia e Ostetricia (vi nascono 250 bambini al mese), Chirurgia generale e Pediatria. Dispone di un servizio di Dialisi (le persone fanno anche 300 chilometri al giorno con temperature infernali per sottoporsi alla terapia) e vengono praticati interventi di Neurochirurgia. I ricoveri nel 2018 sono stati 6.700, con oltre 420.000 prestazioni ambulatoriali erogate. (vedi sito web dell'ospedale)

POLIAMBULATORIO "FRATEL FRANCESCO PEREZ" - MANILA (FILIPPINE)
Il “Brother Francisco Perez” è un poliambulatorio rinnovato nel 2006 all’interno di una vasta area degradata della periferia di Manila. I servizi forniti includono visite mediche e dentistiche, radiografie ed ecografie, esami di laboratorio. Una particolare attenzione viene dedicata alle terapie per la cura della tubercolosi, particolarmente diffusa nella zona. Nel 2018 presso il poliambulatorio sono state effettuate 4.500 consulte pediatriche, 12.000 visite e 1.500 test diagnostici. Ecco un breve video di presentazione della struttura: