Addio a don Luigi Piovan

Stamattina è tornato alla Casa del Padre il carissimo don Luigi Piovan. Aveva 94 anni. Il funerale sarà lunedì 16 novembre
Con grande dolore diamo notizia della morte di don Luigi Piovan, deceduto in tarda mattinata all'ospedale di Negrar. Aveva 94 anni. Le sue condizioni erano improvvisamente peggiorate negli ultimi giorni.

Il funerale si svolgerà lunedì 16 novembre alle ore 10 a San Zeno in Monte.
Sarà possibile seguire la diretta video sul canale youtube dell'Opera: https://www.youtube.com/user/doncalabria1/videos


Nella sua lunga vita ha svolto tanti incarichi importanti all'interno dell'Opera, tra cui quello di postulatore per la causa di canonizzazione di don Calabria prima e di fratel Perez poi. Era stato inoltre uno dei primi missionari calabriani partiti per l'Uruguay nel 1959.
Don Luigi (all'anagrafe Luigino) era nato a Canove di Legnago (Vr) il 15 maggio 1926. La sua prima professione nell'Opera risale al 7 ottobre 1946 a San Zeno in Monte, mentre l'ordinazione sacerdotale era stata il 6 luglio 1952.
Dopo i primi anni di vita religiosa, trascorsi tra le case di Verona e Maguzzano, don Luigi il 12 settembre 1959 parte ad aprire la prima missione in Uruguay, precisamente a Salto nella parrocchia S. Cruz. Nel 1968 rientra in Italia e tra le case di Verona e Roma si occuperà della formazione dei religiosi (superiore a Grottaferrata e a Nazareth e per due volte padre maestro dei novizi a Roma), della postulazione, dell'archivio storico e dal 1972 al 1984 Vicario Generale. Dal 2014 aveva lasciato ogni incarico e in Casa Madre aiutava i confratelli nell'archivio storico, nel ministero della penitenza e nell'Adorazione di Gesù Eucarestia. 
Lo ricordiamo con gratitudine e grande affetto nella preghiera, chiedendo a lui una particolare intercessione per tutta la Famiglia calabriana.